Home Page Obesità e sovrappeso Fasi del programma
Terapia obesità - sovrappeso - fasi del programma Stampa

FASE PRELIMINARE

Il Nutrizionista, nella prima fase, effettua l'anamnesi famigliare, fisiologica e patologica e, assieme al paziente, ricostruisce la storia dell'andamento del peso e dei tentativi fatti in passato per perdere peso. Successivamente, si passa ad una valutazione dello stato nutrizionale e la misurazione del metabolismo energetico. Una parte importante della fase valutativa, è volta ad individuare cosa, nello stile di vita, nelle abitudini e nelle cognizioni del paziente influisce sull'alimentazione e diventa fattore di cronicizzazione e mantenimento dell'eccesso ponderale, oltre che d'impedimento per il calo del peso. Il Nutrizionista prosegue il suo intervento effettuando un'indagine alimentare attraverso la raccolta di informazioni circa le abitudini alimentari ed calcola l'introito nutrizionale e calorico medio del paziente. Un'altra area d'indagine consiste nella valutazione di possibili comportamenti alimentari disturbati che potrebbero essere riconducibili ad una lunga storia di fallimenti oppure aumenti di peso per cause stressanti o forti traumi. In conclusione, vengono presentati i risultati, proposto il programma e nel caso di possibili alterazioni psicologiche, consigliata una valutazione specifica.

FASE TERAPEUTICA

Gli incontri con il Nutrizionista sono volti alla riabilitazione nutrizionale, al cambiamento dello stile di vita, del comportamento alimentare e motorio, alla riduzione del peso corporeo e mantenimento a lunga scadenza. Lo specialista assegna una terapia dietetica in base ai gusti, gli impegni famigliari e lavorativi, inoltre, addestra il paziente a essere autonomo con la pianificazione dei pasti.

Quando ve ne sia l'indicazione potranno essere effettuati:

  • Incontri con lo Psicoterapeuta o altri specialisti
  • Sessioni di attività motoria specificamente allestiti per gli scopi del programma

VISITE SPECIALISTICHE PERIODICHE

In base alla struttura del programma assegnato, sono previsti un numero prestabilito di controlli specialistici e strumentali per verificare il procedere corretto e senza danni del calo del peso. Un aspetto importante è la misurazione periodica della percentuale di massa grassa persa. Infatti, alla riduzione del peso deve essere associata una adeguata perdita di tessuto adiposo.

FOLLOW UP A LUNGA SCADENZA

A conclusione del programma molti pazienti avvertono i benefici del peso ragionevole e mantengono autonomamente i risultati raggiunti. E' una fase nuova e piena di soddisfazioni ma pur sempre soggetta a difficoltà impreviste. Il contatto a distanza, telefonico o con il computer, con il Nutrizionista permette di superare momenti in cui sono più probabili piccole ricadute che se mal gestite posso portare alla recidiva (effetto yo-yo). Inoltre, con il sopraggiungere di nuovi obiettivi primari o secondari può essere conveniente sentire il parere dell'esperto per ricominciare un nuovo programma di controllo del peso.

 
 
 
 
 

 

Questo sito utilizza i cookies e tecnologie simili. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information